SHARE

E’ ufficiale: la stagione 2019/2020 del calcio dilettantistico a tutti i livelli è terminata. Il Consiglio federale della Figc, riunitosi oggi, ha accolto le istanze del numero uno della Lnd Cosimo Sibilia, e messo la parola fine ad una stagione interrotta ai primi di marzo per l’emergenza Covid-19.

Si ferma quindi anche il campionato di Eccellenza regionale femminile, con le Leonesse della Viterbese Castrense Calcio Femminile che chiudono così al secondo posto alle spalle del Cassino: nel consiglio direttivo della Lnd in programma nei prossimi giorni saranno studiate le soluzioni per stilare le classifiche che saranno poi messe al vaglio nel prossimo Consiglio federale della Figc.

«Ovviamente dispiace, ci tenevamo a finire la stagione – le parole del direttore sportivo delle Leonesse, Andrea Firrincieli – però arrivati a questo punto quella dello stop era l’unica soluzione possibile. Adesso la cosa fondamentale, non appena si sarà definita la situazione per la stagione attuale con le classifiche e quant’altro, sarà aprire immediatamente un’attività di concertazione fra tutte le componenti in causa riguardo la prossima stagione, perché allo stato attuale se dovessero permanere le restrizioni sanitarie sarà molto complicato per tutte le realtà dilettantistiche riuscire a farci fronte. Forse sarebbe stato più utile se questa decisione fosse stata presa prima, per avere più tempo per prepararci alla prossima stagione, però capisco le difficoltà e le incertezze. Ora però dobbiamo sederci tutti intorno a un tavolo per far ripartire il calcio, a tutti i livelli. Perché le ragazze e i ragazzi hanno voglia di sport, di stare insieme e di fare gruppo».